Struttura dei Caicchi
 
 

       
 
   
 
 
 



IL CAICCO, detto anche "gulet", è la classica imbarcazione turca esportata con successo in tutto il Mediterraneo. Oggi in Turchia ve ne sono non meno di 3.500, mentre sono un centinaio quelli in navigazione nelle acque Italiane, Greche, Croate, Spagnole e Francesi. Originariamente usati per la pesca e il trasporto furono in seguito trasformati in comode imbarcazioni da crociera. Interamente costruiti in legno, possono navigare a vela ma principalmente viaggiano a motore e sviluppano una velocità media tra i 10/11 nodi.


Il caicco offre a bordo spazi molto vivibili e ariosi, decisamente maggiori rispetto alle tradizionali barche a vela. I parapetti alti e robusti, spesso forniti di reti di sicurezza, rendono questo tipo di imbarcazione particolarmente indicata per i gruppi famigliari con bambini anche piccoli e per passeggeri alle prime esperienze nautiche. A poppa c'è l'area veranda sempre ben ombreggiata e adibita a zona pranzo.

Al centro una parte coperta per il pilotaggio, il bar/salone, la cucina e le scale di accesso alle cabine sottocoperta tutte con letto doppio (in alcuni casi con la possibilità di un terzo letto) e servizi privati. L'equipaggio alloggia in cabine separate.

 

A prua c'è un comodo e spazioso ponte in teak attrezzato con varia cuscineria e utilizzato da chi cerca il relax e l'abbronzatura totale.
La lunghezza dei caicchi varia da 16 a 35 metri, ma la misura più comune è sui 20/25 metri con 4/6 cabine per un numero di passeggeri variabile da 8 a 12/14.


Esistono tre tipologie di caicco dalle caratteristiche leggermente diverse:

Gulet: è il più popolare degli schemi costruttivi, con una grande poppa rotonda che ben si presta per una comoda e rilassante seduta. Le gulet hanno normalmente un’armo a ketch o a schooner, con due o tre fiocchi.


Aynakic: hanno una poppa molto rialzata e squadrata, che consente di aumentare lo spazio nelle cabine posteriori. Sono generalmente di dimensioni più grosse delle Gulet e consentono di ospitare un maggior numero di passeggeri a bordo. Normalmente sono armate a ketch.


Tirhandil: rappresentano la tipologia più tradizionale propria dei caicchi di un tempo, con la poppa appuntita che consente una migliore navigazione a vela. Originalmente utilizzavano vele latine ma ormai la maggior parte sono passate all’armo a goletta. Sono di taglia medio-piccola sui 18/20 metri ed imbarcano comodamente dai 6 ai 10 passeggeri.


Un tempo i caicchi erano costruiti unicamente a Bodrum e i carpentieri si rifacevano agli insegnamenti del mitico maestro d'ascia del luogo, Ziya Güvendiren. Con gli anni i cantieri si sono moltiplicati e molte barche non sono più costruite solo sulle coste dell'Egeo, ma anche sul Mediterraneo e sul Mar Nero nei pressi di Istanbul.

Il processo di costruzione di un caicco, che richiede dai 12 ai 18 mesi di lavoro, comincia dalla scelta del legno.

Quello maggiormente utilizzato è il pino che è tagliato nei mesi estivi perché di qualità superiore. Anche la quercia è spesso usata per lo scafo data la sua estrema durevolezza. La tendenza degli ultimi anni a costruire imbarcazioni sempre più grandi e lussuose ha introdotto poi l'uso del mogano, importato dall'Africa ed utilizzato anche per gli interni, e del teak usato soprattutto esternamente sul ponte.


I costi per la costruzione di un caicco possono quindi variare notevolmente in base al tipo e alla qualità del legno utilizzato. Un’altra variante sui costi è rappresentata dall’installazione a bordo dell’impianto di aria condizionata e dal lusso di tutte le rifiniture. Si parte da 250.000 Euro circa per un 18 metri ad oltre un milione di euro per imbarcazioni superiori a 30 metri.

Una buona manutenzione può far durare un caicco anche oltre trent'anni. Ogni inverno le imbarcazioni devono essere portate in secca per i lavori di manutenzione e i costi possono variare notevolmente in base al tipo e alle dimensioni della barca.

L'equipaggio è composto da un minimo di due ad un massimo di cinque persone: comandante, cuoco, hostess e marinai.


Una buona navigazione, un'ottima cucina ed una natura incantevole sono gli ingredienti della crociera sul caicco, un piccolo albergo con accesso diretto al mare, che cambia vista e spiaggia tutti i giorni. A bordo la maggior parte del tempo verrà dedicata ai bagni, al sole, alle immersioni e all’utilizzo delle attrezzature di bordo che possono andare dal windsurf alle canoe allo sci nautico, alla visita della costa e alle soste in porto, gustando i deliziosi prodotti della cucina locale, serviti e  riveriti da tutto l’equipaggio.  

 
 
 
 
 
 

cabina    |    chi siamo    |    destinazioni     |    listino    |    home    |    contatti    |    links    |    sub     |    FAQ    |    eventi aziendali  

Via Mentana 15, 22100 Como - ITALY

Tel. +39 (0)31 270074 - Mob. +39 3356376217
                
  info@caicco-charter.it
  amministrazione@caicco-charter.it
  arianna@caicco-charter.it

 

         orario di ufficio 9:00 - 18:00 P. Iva 02903710131 Caicco-Charter 2016  
® all rights reserved